L.R. 30/98: interventi a favore della famiglia - annualità 2020.

...

30/09/2021

Si rende noto che è indetto il bando pubblico, previsto dalla L.R. n. 30/1998 "Interventi a favore della famiglia" - anno 2020.

Il presente sostegno economico è riservato: 
- ai cittadini italiani o di un Paese appartenente all'Unione Europea, ovvero cittadini di Paesi che non aderiscono all'Unione Europea titolari di permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo o regolarmente soggiornanti in possesso del permesso di soggiorno di durata biennale ai sensi della vigente normativa, residenti nei Comuni dell’ATS 4 di Urbino;
- ai Centri per la famiglia e Scuole per genitori che, in collaborazione con le Istituzioni pubbliche e del Terzo Settore, realizzano attività relative a percorsi di supporto psicologico diretti al mantenimento di un pieno ruolo genitoriale.

INTERVENTI. 
1. Interventi di sostegno a favore delle ragazze madri. 

Sono beneficiarie dell’intervento le “ragazze madri”, ossia le donne con figli riconosciuti solo dalle medesime; i figli non devono aver compiuto il 4° anno di età. Il valore ISEE del nucleo familiare di cui sopra non deve superare € 8.265,00.

2. Interventi per il superamento di situazioni di disagio sociale o economico
A) interventi di sostegno a famiglie con numero di figli pari o superiore a quattro.
Sono beneficiari dell’intervento le famiglie con numero di figli pari o superiore a quattro. Il valore ISEE del nucleo familiare di cui sopra non deve superare € 11.500,00. 
B) Interventi di sostegno alle famiglie con figli minori di età, rimasti orfani di uno o entrambi i genitori.
Sono beneficiari dell’intervento le famiglie con figli minori di età rimasti orfani di uno o entrambi i genitori. Il valore ISEE del nucleo familiare di cui sopra non deve superare € 11.500,00. 

3. Rafforzamento dei Centri per la Famiglia e Scuole per i genitori in collaborazione con le Istituzioni Pubbliche e del Terzo Settore.
Sono beneficiari dell’intervento i Centri per la famiglia e i soggetti che gestiscono ‘’Scuole per i genitori’’ che, in collaborazione con le Istituzioni Pubbliche e/o del Terzo Settore, hanno realizzato percorsi di supporto psicologico diretti al mantenimento di un pieno ruolo genitoriale. 

CRITERI PER L'ASSEGNAZIONE DELLE RISORSE. 
Il contributo spettante agli aventi diritto delle quattro graduatorie sarà il seguente:
- € 500,00 (minimo) per gli interventi di cui al punto 1 - Interventi di sostegno a favore delle ragazze madri;
- € 700,00 (minimo) per gli Interventi di cui al punto 2 A - interventi di sostegno a famiglie con numero di figli pari o superiore a quattro;
- € 500,00 (minimo) per gli Interventi di cui al punto 2 B - Interventi di sostegno alle famiglie con figli minori di età, rimasti orfani di uno o entrambi i genitori;
- € 1.000,00 per gli interventi di cui al punto 3 - Rafforzamento dei Centri per la Famiglia e Scuole per i genitori in collaborazione con le Istituzioni Pubbliche e del Terzo Settore, a condizione che le spese per l’intervento siano pari o superiori ad € 1.000,00, altrimenti il contributo non potrà comunque superare l’entità delle spese sostenute. Il contributo intero di € 1.000,00 non potrà essere in ogni caso riconosciuto al terzo richiedente utilmente collocato in graduatoria, che otterrà la somma residua dello stanziamento.
Inoltre, i contributi verranno assegnati secondo l'ordine di ciascuna graduatoria, fino ad esaurimento dei fondi, ripartiti in esecuzione della DGR n. 470/2021. 

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE.
Per accedere ai contributi gli interessati dovranno presentare domanda, compilata sul modulo appositamente predisposto, recante le dichiarazioni da rendere ai sensi del D.P.R. 445/2000.
Le domande devono pervenire entro il 27 Ottobre 2021. 
La domanda di contributo potrà essere presentata:
- via PEC all’indirizzo: comune.fermignano@emarche.it;
- via mail all’indirizzo: comune@comune.fermignano.pu.it, allegando una fotocopia del documento d’identità in corso di validità del sottoscrittore;
- tramite raccomandata A.R. (all'indirizzo: Comune di Fermignano, via Mazzini 3 - 61033 Fermignano). In tal caso, si considerano prodotte in tempo utile solo le domande pervenute entro il termine perentorio sopra indicato. Non farà fede la data di spedizione, ma solo quella di ricezione al protocollo dell’Ente;
oppure
- presso l’Ufficio Protocollo - URP del Comune di Fermignano, previo appuntamento telefonico (0722336818 – 0722336819)

DOCUMENTI DA  ALLEGARE ALLA DOMANDA. 
L'istanza, debitamente compilata in tutte le sue parti e sottoscritta dal richiedente a pena d’esclusione, dovrà essere corredata di:
-    fotocopia di documento di riconoscimento in corso di validità;
- fotocopia del permesso e/o carta di soggiorno per i cittadini extracomunitari;
-  copia del modello ISEE ordinario del nucleo familiare del richiedente in corso di validità (ad esclusione dei richiedenti gli interventi di cui al punto 3);
-   copia del Codice IBAN rilasciato dalla Banca o dalla Posta;
- per i richiedenti di cui al PUNTO 3, documentazione contenente, tra le altre cose, un calendario delle attività (luoghi e date di svolgimento, in uno o più Comuni dell’ATS 4 Urbino) e rendiconto relativo alle spese già sostenute. 

Ulteriori informazioni possono essere richieste all'URP